L’agente di Yann Karamoh ha affermato che i giocatori francesi “non vogliono più venire in Italia”, ma insiste che l’ala sta facendo “molto bene” all’Inter. Karamoh è passato all’Inter da Caen la scorsa estate con un contratto da 5,5 milioni di euro, segnando il suo primo gol con il club due settimane fa, ma Oscar Damiani crede che l’adolescente faccia parte di una razza in via di estinzione.

“Karamoh sta facendo molto bene”, ha detto a Sportitalia. “L’ho offerto all’Inter, che già sapeva di lui, tanto che Ausilio mi ha detto che voleva firmarlo subito. Hanno pagato 5,5 milioni di euro, anche se gli è rimasto solo un anno di contratto [con Caen]. Tuttavia, non sono cifre enormi.

“Non ho faticato a portarlo a Milano perché lo conoscevano già. Le trattative sono diventate difficili solo con Caen perché c’erano club inglesi, oltre a Saint-Étienne, che offrivano molto di più. Tuttavia, il ragazzo andò contro il grano per unirsi all’Inter: i francesi non vogliono più venire in Italia. È diventato difficile per me portare i giovani dalla Francia alla Serie A. “