Tutto secondo programma nella prima semifinale degli Australian Open di tennis: Marin Cilic, 5 al mondo (da lunedì salirà però al terzo posto, suo best ranking) si è sbarazzato in 3 set di Kyle Edmund.

62 76 62 in 2 ore e 18 minuti per il croato che ha dominato nei suoi turni di servizi e ha approfittato della giornata di scarsa vena del britannico. Edmund che, comunque, dopo la prima semifinale Slam in carriera entrerà per la prima volta tra i top 30.

Per Cilic, invece, arriva a 29 anni la terza finale in un major. Nel 2014 trionfò agli US Open battendo nettamente Nishikori, lo scorso luglio invece fu fermato da Roger Federer a Wimbledon (in quell’occasione fu frenato anche da alcune vesciche ai piedi).

Proprio Federer potrebbe essere l’avversario di Cilic in finale. Lo svizzero affronterà il giovane Chung nella seconda semifinale, in programma domani alle 9.30 (ora italiana).