Sarà Federer-Chung la seconda semifinale degli Australian Open 2018 che si stanno svolgendo a Melbourne. Nessuna sorpresa nell’ultima giornata riservata ai quarti, coi due che hanno rispettato i pronostici.

Federer ha battuto in 3 set Berdych (21-6 il computo degli scontri diretti), conquistando la sua 43esima semifinale in uno Slam. Lo svizzero è partito male, subendo un doppio break e il gioco aggressivo dell’avversario. Berdych si è bloccato sul più bello, sul 5-2, e ha finito per cedere il primo parziale al tie-break, perso 7-1. Un break ha deciso poi il secondo set (6-3), più lottato il terzo con Federer che ha chiuso 6-4 dopo aver perso ancora una volta il servizio.

Chung, dal suo canto, ha regolato l’altra grande sorpresa del torneo, l’americano Sandgren: 6-4 7-6 6-3 il finale per il coreano, diventato il più giovane semifinalista di uno Slam negli ultimi 15 anni.