Un vero trionfo quello di Roger Federer agli Australian Open. Il fuoriclasse svizzero ha battuto Marin Cilic, nella rivincita della finale di Wimbledon 2017, e conquistato così il suo 20esimo Slam in carriera, recordo di tutti i tempi, e il 96esimo torneo in totale.

E’ stata una partita godibilissima, combattuta e piena di giocate d’autore. Federer l’ha spuntata 62 67 63 36 61 ed è riuscito a invertire la tendenza proprio quando il croato sembrava poter prendere il sopravvento. Nel quarto set il campionissimo svizzero era avanti 3-1 con un break a favore, da lì in avanti cinque giochi consecutivi di Cilic.

A inizio del quinto set, Federer ha cambiato marcia e portato a casa una vittoria meritatissima. E’ il sesto trionfo su sette finali disputate a Melbourne, il terzo major vinto negli ultimi quattro disputati (non partecipò, lo scorso anno, al Roland Garros). Federer resta secondo nella classifica ATP ma la distanza da Nadal è minima; Cilic, dal suo canto, guadagna due posizioni e fa registrare il suo best ranking: è 3 del mondo.