Grande impresa di Brescia che vince all’overtime, in trasferta, il big match della 17esima giornata di Serie A. Ad Avellino si scontravano due delle tre capolista, alla fine l’ha spuntata la Leonessa 95-96: una tripla di Vitali a due secondi dalla sirena regala il primato solitario ai lombardi, in attesa del monday night che vedrà impegnata l’Olimpia Milano sul parquet di Varese.

Avellino, dal suo canto, è raggiunta a quota 24 da Venezia: i campioni d’Italia colgono un successo prezioso a Trento (79-83), trascinati dai 26 di Bramos. I 21 di Aradori, invece, servono alla Virtus Bologna per espugnare Capo d’Orlando (69-86) e a mantenere solida la posizione in zona playoff: siciliani in caduta libera, è la decima sconfitta di fila tra campionato e coppe. Continua il bel momento di Brindisi che infila la quarta vittoria nelle ultime cinque battendo Pistoia tra le mura amiche, vince anche Cremona in casa contro Cantù riportandosi così tra le prime otto in classifica.