Hanno fatto presto il giro del mondo le immagini di Fabrizio Cacciatore che, ieri sera durante la partita del suo Chievo contro la Juventus, è stato espulso dopo aver mostrato il gesto delle manette all’arbitro Maresca.

Il video ve lo mostriamo in basso: da subito è parso chiaro che il gesto del terzino clivense fosse stato completamente fuori luogo. E, infatti, oggi lo stesso Cacciatore (che rischia una squalifica di tre giornate), ha chiesto scusa tramite il suo account Instagram: “Chiedo scusa pubblicamente, è stato un errore enorme. E devo chiedere scusa ai miei compagni, al mister, ai tifosi, agli amanti del calcio. E’ stato un gesto non degno di un professionista, un esempio da da non dare. E’ stata una reazione impulsiva e l’ho pagata cara”.