Javier Pastore è un po’ più vicino a passare in nerazzurro: l’argentino, che ieri è sceso in campo col PSG in Coppa di Francia ed ha anche siglato un gol, ha dato il suo placet per il trasferimento all’Inter.

Un passaggio tutt’altro che scontato: Ausilio è riuscito a trovare l’accordo con l’agente dell’ex Palermo, Simonian. Pastore, che in Francia guadagna 10 milioni di euro netti a stagione e che ha il contratto in scadenza solo nel 2019, avrebbe accettato una decurtazione dello stipendio del 30%; in cambio avrebbe un nuovo contratto fino al 2021.

Per l’Inter, ora, il passaggio più difficile: la trattativa col PSG. I parigini, per ragioni legate al FPF, chiedono 20 milioni di euro. I nerazzurri non vanno oltre il prestito oneroso o con obbligo di riscatto nel 2019. La trattativa è solo all’inizio.