La Juventus vince 2-0 al Bentegodi, contro il Chievo Verona, e vola provvisoriamente al primo posto in classifica: i bianconeri scavalcano il Napoli (+2), impegnato domani al San Paolo col Bologna.

Non è stata una vittoria semplice e, probabilmente, i clivensi possono recriminare per due grosse ingenuità. Prima il doppio giallo rimediato da Bastien alla mezz’ora del primo tempo, nel giro di due minuti, poi le manette di Cacciatore rivolte all’arbitro Maresca: rosso diretto.

Contro la Juventus è dura in 11 contro 11, impossibile in 9 contro 11. E, infatti, all’ora di gioco è arrivato il gol di Khedira: forte e precisa la conclusione del tedesco dopo il velo di Mandzukic. Nel finale, poi, la Juventus in totale controllo trova anche il raddoppio grazie al gol di Gonzalo Higuain (colpo di testa su assist di Douglas Costa) che rompe il digiuno dopo sei partite d’astinenza.