Si chiude con un nulla di fatto l’andata della seconda semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio. A San Siro il risultato di 0-0 rispecchia l’andamento della gara, giocata sì a buoni ritmi ma decisamente avara di emozioni, soprattutto nel primo tempo.

Meglio la Lazio, nel complesso: i biancocelesti sono stati padroni del match per lunghi tratti. Nella ripresa, dicevamo, le palle gol più clamorose: la prima capita a Immobile, ma il colpo di testa del capocannoniere del campionato (su cross di Lukaku) è respinto alla grande da Donnarumma.

A un quarto d’ora dalla fine è il Milan a sfiorare il vantaggio con due nuovi entrati: Cutrone impegna Strakosha, ancora di testa, sulla palla vagante si avventa Calhanoglu che, a porta sguarnita, spara clamorosamente alto. Tutto rimandato al ritorno che si giocherà il prossimo 28 febbraio all’Olimpico di Roma.