Il commissario della FIGC, Roberto Fabbricini, ha confermato i colloqui con Andrea Pirlo e Massimo Ambrosini, mentre Roberto Mancini discuterà del lavoro in Italia dopo il 14 maggio.

“Abbiamo valutato una futura collaborazione con Pirlo e Ambrosini, che è possibile per gli Under 21 o la Nazionale. Hanno detto che sono disponibili e che è bello sapere che possiamo essere aiutati da due campioni “, ha dichiarato Fabbricini a Rai Sport.

Dopo Carlo Ancelotti, sembra ora probabile che il capo di Zenit St Petersburg Mancini sarà nominato il nuovo CT Italia.

“Mancini non ha novità, la sua ultima partita sarà a Mosca il 14 maggio, dopo di che tornerà a Roma e potremo parlarne, ma non c’è nulla di ufficiale”.