Continua l’avventura di Matteo Berrettini sulla terra rossa svizzera di Gstaad, torneo 250 con montepremi da 500mila dollari. Il giovane tennista romano oggi ha assaporato per la prima volta l’emozione di giocare i quarti di un torneo del circuito maggiore e domani replicherà giocando la semifinale.

Sì, perché Berrettini ha battuto oggi il veterano Feliciano Lopez (numero 66 al mondo) in due set, col punteggio di 64 63. A Berrettini è stato sufficiente un break per set per volare in semifinale.

Con questo risultato, il romano è quasi certo di raggiungere il suo best ranking lunedì prossimo: al momento è salito dall’84esima alla 73esima posizione e, in caso di finale, è certo di entrare nei top 70.

Per riuscire nell’impresa dovrà battere l’estone Zopp, uscito dalle qualificazioni e giustiziere al secondo turno di Fabio Fognini.