Lewis Hamilton è ancora al comando del Mondiale quando si è giunti alla pausa estiva e alla fine del Mondiale mancano nove gare. L’inglese, dopo la delusione di Silverstone, ha infilato due splendide vittorie a Hockenheim e Budapest, portando il vantaggio su Vettel, secondo in classifica, a 24 punti.

Hamilton è soddisfatto, consapevole della forza della Ferrari: “Visti gli episodi e le prestazioni oggettive delle due monoposto, non avrei mai sperato di essere al comando con 24 punti di vantaggio a questo punto della stagione. Le due vittorie consecutive hanno dato fiducia al team, il Mondiale è lungo ma siamo in una buona posizione. Normalmente diamo il meglio nella seconda parte della stagione e anche quest’anno proveremo a migliorare ulteriormente la macchina. Dovremo avere la possibilità di vincere soprattutto quando la Ferrari non ci riuscirà, la concentrazione deve restare alta”.