L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, ha ritenuto “incredibile” che i dirigenti della VAR non abbiano colto il colpo di mano di Patrick Cutrone nella vittoria per 2-1 del Milan. “Ci meritavamo un pareggio”. Il risultato per 2-1 a San Siro è stato deciso dai gol di Cutrone e Bonaventura, dopo un momentaneo pareggio di Adam Marusic.

“Probabilmente nel primo tempo avremmo potuto giocare meglio, ma sull’1-1 abbiamo colpito la traversa con Luis Alberto e nel secondo abbiamo fatto quanto necessario per meritare un pareggio”, ha dichiarato Inzaghi a Mediaset Premium. “Il Milan ha fatto bene a cogliere le proprie occasioni e giocare nel modo in cui aveva bisogno. Abbiamo rimpianti, perché abbiamo avuto diverse occasioni da gol e abbiamo dominato il secondo tempo, nonostante abbia giocato un’altra partita a metà settimana “.

Inzaghi ha già protestato contro il VAR, ma in questo caso il gol di Cutrone è chiaramente uscito dal suo braccio e non ha mai toccato la sua testa, tuttavia non è stato visto dagli ufficiali.