Simone Inzaghi non capisce perché la Lazio abbia avuto una reazione “inaccettabile” durante la seconda parte della prestazione contro il Napoli. “Non eravamo una squadra.” In una perfetta ripetizione del loro incontro allo Stadio Olimpico all’inizio di questa stagione, Stefan de Vrij ha aperto le marcature solo per il Napoli, dominando il secondo tempo e vincendo per 4-1. “Nella ripresa, non siamo mai andati in campo”, ha confessato Inzaghi su Mediaset Premium.

“Sapevamo cosa dovevamo fare, eravamo organizzati e abbiamo dato al Napoli uno spazio molto piccolo per entrare, premendo sempre Jorginho e attaccando i terzini. Dovremmo aver mantenuto lo stesso livello di concentrazione nei secondi 45 minuti. Dopo la ripartenza non eravamo una squadra e abbiamo giustamente perso la partita. In passato abbiamo sempre reagito alle battute d’arresto, ma questa volta non l’abbiamo fatto e lo trovo inaccettabile.

“Nel mio mandato qui, non avevamo mai perso prima tre match di fila. È anche la prima volta in due anni e mezzo che abbiamo completamente sbagliato la metà. È qualcosa su cui dobbiamo riflettere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here