Alla fine si è concretizzato lo scenario tanto temuto da Allegri e dai tifosi bianconeri: Juan Cuadrado dovrà operarsi per risolvere la sua pubalgia e resterà quindi fermo per un periodo che va dai due ai tre mesi.

Una brutta tegola per i campioni d’Italia che, almeno per altre 2-3 settimane, dovranno fare a meno anche di Dybala. Il rischio per Allegri, quindi, è quello di ritrovarsi con gli uomini contati in attacco in vista della sfida di Champions League contro il Tottenham.

Cuadrado, tra l’altro, era già fuori da un mese proprio per tentare di risolvere in modo “naturale” i problemi all’inguine che persistevano da settimane. Allegri e Marotta, in ogni modo, hanno già dichiarato che la Juve non tornerà sul mercato per trovare un sostituto.