Il problema muscolare accusato ieri da Blaise Matuidi durante Juventus-Sassuolo potrebbe tenere fuori il centrocampista francese addirittura per un mese. Di certo non una gran notizia per Allegri, costretto già a fare i conti con diversi infortuni in attacco.

Matuidi è stato fondamentale in questi ultimi due mesi stratosferici dei campioni d’Italia: il suo rendimento ha convinto Allegri a cambiare modulo (si è passati dal 4-2-3-1 al 4-3-3), scelta che ha costretto anche a rinunciare a Dybala trequartista.

Con Matuidi fuori, anche in vista della sfida di Champions League col Tottenham (salterà di certo l’andata) sono possibili due soluzioni: il ritorno al vecchio modulo, con uno tra Dybala (ancora da recuperare) e Bernardeschi nella posizione di rifinitore, o più semplicemente la conferma del 4-3-3 con Marchisio promosso titolare per le prossime gare.