L’ex allenatore del Milan Vincenzo Montella afferma che Franck Kessié è stato male interpretato, ma “a volte i giocatori cercano di scusarsi quando le cose non vanno bene”. Il centrocampista ha dichiarato questa settimana “con Montella abbiamo fatto pochissimo lavoro in allenamento, ma è diverso con [Gennaro] Gattuso e puoi vedere i risultati sul campo”.

Sembrava essere un rimprovero pungente dall’avoriano al suo ex allenatore, ma il capo del Siviglia dice che le sue parole sono state fraintese. “Franck mi ha mandato un messaggio per spiegare la situazione”, ha spiegato Montella nella sua conferenza stampa di oggi. “Non era quello che intendeva dire. Quando vinci tutto diventa più facile, quando perdi tutto è più difficile.

“A volte i giocatori cercano di scusarsi quando le cose non stanno andando bene.”