Aurelio De Laurentiis ha oggi rilasciato diverse dichiarazioni alla stampa per chiarire il convulso finale di mercato che ha visto come protagonista mancato il Napoli. I partenopei hanno puntato a lungo un esterno d’attacco ma, alla fine, sono rimasti con un cerino in mano.

Come sempre, il presidente del club partenopeo non è banale nelle sue sortite: “Verdi mi ha deluso, con lui e col Bologna avevo un accordo, mi aveva già detto sì e poi mi arriva la chiamata di Branchini che mi annuncia il rifiuto. Politano? Non vale 28 milioni anche perché non può ricoprire più ruoli, ma avevo deciso di buttare quei soldi anche per non concedere alibi. Al nostro mercato posso dare un bel 10: facciamo sempre degli acquisti prospettici ed è stato così anche stavolta, con molti nuovi giocatori che arriveranno a luglio”.