Alessandro “Billy” Costacurta è il nuovo vice-presidente (o per meglio dire, subcommissario) della FIGC. L’ex difensore del Milan coadiuverà il commissario straordinario Fabbricini soprattutto nell’ambito sportivo: e, inutile sottolinearlo, la questione più urgente è relativa alla scelta del prossimo commissario tecnico.

Il dopo-Ventura dovrebbe essere affidato a un allenatore di spessore, insomma un grande nome. Circola da settimane l’ipotesi Mancini, attualmente allo Zenit, e Costacurta non lo nega: “Mancini è uno dei papabili, tra loro ci sono persone che hanno condiviso con me partite in Nazionale, anche quella militare. Dobbiamo cominciare i colloqui, personalmente pensavo che per l’Italia fosse sufficiente un selezionatore, ma dopo il gran lavoro di Conte agli Europei ora ho qualche dubbio…”.

Fabbricini, nel pomeriggio, aveva confermato la lista dei “candidati”: oltre a Mancini si studieranno anche i profili di Ancelotti, Ranieri e Conte.