Giovedì 8 febbraio: potrebbe essere questa, vista a posteriori tra qualche anno, una delle date più importanti per la storia recente del Napoli. E’ in programma un incontro tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri, il grande artefice del miracolo partenopeo con gli azzurri che stanno riuscendo a tenere testa alla corazzata Juventus con una media punti mai vista prima nel club.

Sarri ha una clausola rescissoria di 8 milioni di euro, valida fino al 31 maggio. Il Chelsea ci fa un pensierino: Conte è ormai con un piede fuori Stamford Bridge, il tecnico toscano è con Luis Enrique uno dei candidati principali per la panchina dei blues. L’ingaggio sarebbe stratosferico, maggiore anche dei 4.5 milioni di euro all’anno (almeno per tre stagioni, e senza clausola) che De Laurentiis potrebbe offrire a Sarri giovedì. Per aprire un nuovo ciclo dopo un triennio in cui sono state gettate le basi per un gran progetto tecnico.