Sono partiti i test all’Hungaroring, nella settimana che segue il GP d’Ungheria vinto domenica scorsa da Lewis Hamilton davanti a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. La Ferrari sa di aver perso una grandissima occasione su una pista favorevole e, in un certo senso, lo conferma anche la sessione di oggi che ha visto impegnato Antonio Giovinazzi.

Il giovane pilota italiano è sceso in pista con la rossa e ha messo in fila 96 giri. Non è questo però il dato più rilevante, considerato che Giovinazzi ha stampato un tempo incredibile con le gomme hypersoft: 1’15″648 che rappresenta anche il record della pista.

Non essendo una sessione ufficiale il record non verrà omologato: certo è che una volta di più il pugliese ha dimostrato di poter valere un sedile in Formula 1.