“Spalletti mi voleva alla Roma”

“Spalletti mi voleva alla Roma”

“Spalletti mi voleva alla Roma”

15 Maggio 2019

Luciano Spalletti e la Roma sembrano essere eternamente legati da un filo. D’altronde, l’attuale tecnico dell’Inter ha vissuto ben due esperienze dalle parti del Colosseo, partecipando al ritiro di Francesco Totti. Ancora oggi il mister toscano è tra i più discussi e criticati. Non solo per i risultati talvolta altalenanti, ma anche per il carattere e per decisioni non sempre condivise. Stiamo parlando di un allenatore che vuole sempre dire la sua, imponendosi anche sul mercato, senza subire in maniera passiva la società.

Non deve sorprendere, quindi, se ogni tanto spunti fuori qualche retroscena su trattative sfumate. È il caso di Simone Pepe, che in un’intervista a Soccermagazine ha rivelato di essere stato molto vicino alla Roma, dove aveva iniziato il suo percorso calcistico con le giovanili. “Con Inter e Milan non c’è stata l’opportunità, sono stato invece vicino alla Fiorentina prima di andare alla Juventus. E sempre nel periodo in cui ero all’Udinese, Spalletti più di qualche volta voleva riportarmi alla Roma”.

A proposito di Roma, Pepe non ha mancato di dedicare un pensiero anche a De Rossi, prossimo all’addio alla maglia giallorossa. “Siamo cresciuti insieme io e Daniele. È un addio che, ti dico la verità, mi è dispiaciuto moltissimo perché oltre al calciatore è un grande uomo. Lo conosco benissimo e posso dire che è un ragazzo d’oro e l’ha dimostrato anche ieri in conferenza stampa, perché nonostante l’amarezza con una battuta è riuscito a sviare ogni polemica che magari un altro in un momento di amarezza avrebbe fatto. Finisce un’era calcistica, perché la Roma dopo Totti perde un’altra grande bandiera, ma dispiace anche per il nostro campionato”, ha dichiarato l’ex calciatore.