Calcio

Conte congeda Perisic

conte

Che Ivan Perisic non rientrasse tra i piani tecnici di Antonio Conte era noto, ma sembrava ci potesse essere ancora una possibilità per ricomporre. Oggi, invece, la separazione appare definitiva e il vice-campione del mondo è pronto a partire. “Sosterrà le visite mediche al Bayern nelle prossime ore, poi mercoledì farà il primo allenamento con la squadra”, scrive il quotidiano tedesco TZ. La mancata convocazione del croato per l’amichevole dell’Inter contro il Valencia aveva già lasciato intendere un epilogo del genere.

Bocciato dal nuovo mister nerazzurro pochi giorni dopo il suo insediamento, Perisic ha giocato durante la preparazione in Cina sperando di far cambiare idea all’allenatore, senza riuscirvi. Così è finito sul mercato e l’Inter ha pensato che fosse il caso di girarlo in prestito a qualche top club europeo. Il Bayern Monaco verserà 5 milioni di Euro per l’acquisto a titolo temporaneo e se vorrà confermare il giocatore dovrà sborsarne altri 25, avvalendosi a quel punto del diritto di riscatto. L’anno scorso anche il Manchester United era interessato a Perisic, ma per l’Inter l’esterno era incedibile. Nel giro di meno di un anno la situazione si è completamente capovolta.

Il rendimento del calciatore non si è attestato ai soliti livelli e di conseguenza il suo cartellino si è visto diminuire di valore. In Germania, però, in molti credono che il croato possa sostituire almeno uno tra Robben e Ribery, benché la prima scelta dei bavaresi sul mercato riguardasse Sané, che poi si è infortunato facendo saltare la trattativa. Dopo Nainggolan, quindi, l’Inter lascia andare in tempi piuttosto rapidi un altro pezzo grosso. Il prossimo dovrebbe essere Icardi.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top