Calcio

Una calciatrice contro Ronaldo

ronaldo-pallone-d-oro

Alex Morgan contro Cristiano Ronaldo. L’attaccante dell’Orlando Pride e della nazionale degli USA, reduce dai vittoriosi Mondiali femminili, ha detto la sua sulla nota e spinosa questione dello stupro di CR7. Una delle calciatrici più forti del mondo nonché una delle 100 personalità più influenti dell’anno secondo il “Time” ha preso la parola tuonando contro il portoghese. “Come calciatore è uno dei migliori al mondo, ma non lo è come uomo Troppe prove, alla fine però il denaro aiuta…”.

La calciatrice più pagata al mondo contro il calciatore più pagato al mondo. Ronaldo è uno dei migliori calciatori, ma il suo lavoro non ha niente a che vedere con ciò che è come uomo o che può aver fatto”, ha aggiunto la giovane atleta. I due si incontreranno a Milano il prossimo 23 settembre in occasione dei Fifa Awards: “Non lo tratterò diversamente dagli altri che incontrerò”. La tensione, però, si taglia già con il coltello. D’altro canto, non poteva non essere la giocatrice più famosa nel globo a prendere le difese delle donne. Già di recente l’argomento dello stupro di Ronaldo era tornato in auge, con la confessioni di alcune ragazze della Juventus femminile che avevano rivelato che era stato proibito loro di parlarne nelle interviste.

Le accuse contro il campione bianconero erano cadute nel mese di luglio. Il procuratore Steve Wolfson aveva spiegato che “non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio e che non saranno contestati capi d’accusa al calciatore”. Ronaldo aveva ammesso che il rapporto c’era stato, ma che era stato consenziente.

To Top