Calcio

“Il Milan ha preso Ibrahimovic”

Il Milan ha preso Ibrahimovic. La notizia bomba arriva direttamente dall’America e dalla bocca di Don Garber, commissioner della Mls. Il proprietario del campionato calcistico statunitense, infatti, sembra proprio non avere dubbi sul trasferimento dello svedese. Ai microfoni di ESPN ha parlato del futuro dell’attaccante scandinavo. “Zlatan è un personaggio interessante, mi tiene molto impegnato e hai bisogno di questi giocatori come successe con Beckham anni fa. Lui ha 38 anni e ora è stato preso dal Milan, uno dei club più importanti al mondo. Ha quasi battuto tutti i record di gol segnati in soli 2 anni, spero rimanga ma dipende dai Galaxy: sono stato felice di averlo qui e mi piacciono i momenti con lui, specie quando parla in terza persona”.

Naturalmente, in molti si stanno interrogando sull’attendibilità di queste dichiarazioni. Il dubbio rimane perché al momento in Italia non ci sono particolari riscontri. I rossoneri sono sicuramente interessati all’attaccante svedese che si è svincolato dai Los Angeles Galaxy e che ha già militato nel Milan, ma l’affare non sembra essere così vicino alla chiusura. Anche il Napoli sembrava sulle tracce di Ibra, complice la presenza del suo ex allenatore Ancelotti, ma considerando l’attuale caos azzurro ogni discorso è rimandato.

Il Milan si ritrova con 13 punti in classifica a pari merito con l’Udinese. Qualche tifoso sta persino temendo di dover vivere ben presto una vera e propria lotta per la salvezza. Un innesto come quello di “Ibracadabra” cambierebbe certamente le carte in tavola. Nonostante gli insuccessi delle ultime stagioni, la società rossonera è una tra le più generose in termini di ingaggi. Qualche sacrificio si può pur fare per riabbracciare uno degli artefici dell’ultimo scudetto del 2011.

To Top