Calcio

Ibrahimovic sempre più vicino

I tifosi del Milan sperano ancora in Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese deve ancora decidere quale sarà il suo prossimo futuro prossimo, ma non è esclusa la pista che porta proprio al ritorno ai colori rossoneri. “Milano non è la mia seconda città, è la mia seconda casa, ho dei ricordi meravigliosi e ci vive una delle persone in cui ho maggior fiducia”. Ibra aveva militato prima nell’Inter e poi nel Milan. Sono più di 7 anni che manca dalla Serie A.

I rossoneri stanno accelerando con la volontà di chiudere quanto prima e avere l’attaccante già con sé a dicembre, così da renderlo pronto per il girone di ritorno. “Se c’è un progetto che mi stimola posso giocare fino a 50 anni”, aveva dichiarato il diretto interessato. Parole che fanno chiaramente aumentare le aspettative e che aprono ad ogni possibilità. Già defilato il Napoli, a quanto pare. I partenopei stanno andando bene in Champions League, mentre in campionato bisognerà inseguire almeno il quarto posto. Il rapporto tra Ibra e Ancelotti non sembra essere stato sufficiente per catalizzare il clamoroso trasferimento.

Intanto, persino il Bologna spera. “Zlatan Ibrahimovic è un amico, ci siamo sentiti: diciamo che ora è in una fase di stand-by, sta decidendo cosa fare e penso che lo farà entro il 10 dicembre. Se viene a Bologna lo fa per me! Ci sono diverse opportunità per lui, questo è certo. Se deciderà altro, me lo comunicherà. Per il momento, però, sta ancora riflettendo”, ha dichiarato il tecnico Sinisa Mihajlovic proprio nelle ultime ore.

To Top