Calcio

De Laurentiis può cambiare

de laurentiis

Dopo la confitta col Bologna, il Napoli di De Laurentiis non ha ancora trovato una soluzione alla crisi azzurra. Ancelotti avrebbe deciso di rimettere tutti in riga imponendo il ritiro, incontrando il malumore di diversi giocatori. In tanti contestano persino i metodi di allenamento troppo blandi. Le prossime due gare saranno cruciali per stabilire un esonero di Ancelotti. Il nome di riserva è quello di Gattuso.

Il presidente azzurro non ha preso alcuna decisione in merito alla questione, ma la pazienza ormai sta per finire. De Laurentiis può puntare solo un allenatore di medio livello per non pagare due ingaggi pesanti, a meno che Carletto non si dimetta. Udinese e Genk rappresenteranno il crocevia della stagione. Sia per quanto riguarda campionato e Champions, sia per quanto riguarda la panchina.

Senza risultati, infatti, l’esonero sarebbe inevitabile. La vittoria manca da troppo tempo. Il futuro di Ancelotti si decide tutto in una settimana. Il nuovo allenatore, eventualmente, arriverebbe giusto in tempo per delineare con la società le strategie per il mercato di gennaio. La finestra invernale non è mai stata molto movimentata per il Napoli, ma con il posto in Champions a rischio potrebbero arrivare clamorose cessioni e inaspettati innesti.

To Top