Calcio

Conte tra Napoli e Vidal

vidal

Vidal vicino all’Inter? Antonio Conte vuole espugnare il San Paolo nel suo primo match da allenatore contro Gennaro Gattuso e non pensa al mercato. “Ho trovato i ragazzi bene, riposati ma con la giusta voglia e determinazione. Ci aspettiamo una partita difficile. Sapete benissimo il pensiero che ho nei confronti della rosa del Napoli, ha grande qualità. Ora è arrivato Gattuso, che stimo molto: dovremo fare molta attenzione. Sarà una partita impegnativa, contro un avversario forte, su un campo molto difficile. Fare punti darebbe ancora più fiducia alla squadra”, ha spiegato il mister in conferenza.

Inevitabile, però, parlare anche di Arturo Vidal. Il cileno aveva giocato anche nella Juventus di Conte. “Sapete che non mi piace parlare di giocatori che militano in altre squadre per questione di rispetto. Lo sapete benissimo, non l’ho fatto in passato e non lo farò ora. Se siamo appetibili per giocatori top? Questo fa parte di un percorso, non puoi pensare di cambiare tutto dall’oggi al domani. Si è creato un gap in questi anni tra chi ha vinto e chi insegue, non lo riduci con la bacchetta magica, ci sono step da fare, i giocatori li devono fare, con il lavoro e la fiducia del club cerchi di migliorare questa situazione. Ora c’è tanto lavoro da fare, c’è entusiasmo, non lo voglio spegnere ma ricordare che c’è un percorso da continuare, non ci si alza al mattino e si dice oggi vinciamo”.

Il mister è irremovibile. “Io sono qui per valorizzare quel che ho a disposizione. Il club conosce la situazione e prenderà delle decisioni che saranno comunque positive. Da qui fino alla fine della finestra di mercato non risponderò a domande su questo aspetto perché spetta al club rispondere. Ripeto che abbiamo fatto delle valutazioni e la società prenderà la decisione migliore per il bene del club”, ha detto in chiusura.

To Top