Calcio

Zoff: “Ibrahimovic è una scossa”

Zoff: "La Juve può battere gli Spurs"

Il 2020 è appena cominciato, ma ha già fornito diversi spunti e argomenti relativamente al calcio italiano. La redazione di Soccermagazine ne ha parlato con Dino Zoff, campione d’Europa e del mondo, oltre che ct della Nazionale a Euro 2000 e presidente della Lazio. Proprio sui biancocelesti, l’ex portiere ha detto la sua ritenendo che gli aquilotti siano in corsa per lo scudetto. “Penso che magari possa tenere botta, vediamo per un po’. Penso che possa riuscirci, al di là di coppe o non coppe. Inzaghi è una persona a modo, è uno che ci sa fare. Lo sta dimostrando, quindi sono contento per lui”.

Zoff ha parlato anche dell’eventuale futuro da allenatore di Daniele De Rossi, appena ritiratosi. “Certo, deve fare la strada e la gavetta, ma io ritengo che possa farlo”. Parole di conforto per Meret, protagonista di un brutto infortunio in Napoli-Inter. “Va alla grande! Ha fatto un errore che non compromette la sua validità di portiere con un grande futuro”.

Il buon vecchio Dino è stato interrogato anche sul ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan, a ben 38 anni. È una scossa all’ambiente, alla squadra ecc. Certo, è uno che dà personalità, carisma, quindi penso che sia utile”. Per concludere, un augurio per la Juventus impegnata in Champions League. “Che abbiano le carte in regola per puntare alla finale e vincerla con la rosa che hanno è naturale aspettarselo”. I bianconeri hanno speso molto negli ultimi due anni con gli ingaggi di Cristiano Ronaldo e De Ligt. Se non dovessero arrivare risultati, sarebbe rivoluzione.

To Top