Calcio

Conte, dopo Eriksen c’è Giroud?

conte

L’Inter di Antonio Conte ha chiuso l’accordo con il Tottenham per Christian Eriksen. Il danese raggiungerà l’Italia a inizio settimana prossima per sostenere le visite mediche, ma non è da escludere che possa anticipare il suo arrivo a Milano. Il nuovo giocatore nerazzurro potrebbe infatti assistere al match casalingo dei nerazzurri contro il Cagliari a San Siro, in programma domenica alle 12.30. Dopo aver limato gli ultimi dettagli nel summit di giovedì sera, nelle ultime ore le due società hanno ratificato il tutto.

Un’operazione da 20 milioni di Euro, suddivisi tra parte fissa vicina ai 18 milioni e bonus. Il Tottenham giocherà domani in FA Cup contro il Southampton e a differenza di quanto accade di solito, Mourinho non ha tenuto la consueta conferenza della vigilia. Quasi impossibile la convocazione del giocatore, anche perché lo “Special One” farebbe un dispetto ai suoi vecchi tifosi.

Il mercato dell’Inter, però, non finisce qui. Si sta trattando anche con il Napoli per l’arrivo di Fernando Llorente. Sarebbe comunque un’operazione slegata da quella di Politano, almeno a quanto si è capito nella giornata di oggi. Gli azzurri nutrono dei dubbi sulla cessione dello spagnolo, che non ha fatto male quando chiamato in causa nella prima metà di stagione. Il vero sogno dei tifosi, però, rimane Olivier Giroud, campione del mondo con la Francia, oggi al Chelsea. L’intento è chiaramente quello di mettere i bastoni tra le ruote alla Juventus per la corsa allo scudetto. Il “Biscione” è fuori dalla Champions e le energie vanno necessariamente concentrate sul campionato.

To Top