Calcio

Pioli ne saluta tre

Pioli: "la Fiorentina non può essere soddisfatta"

Il Milan di Stefano Pioli si trasforma nelle ultime battute del mercato invernale. Dopo aver ceduto Suso al Siviglia, infatti, il “Diavolo” è pronto a salutare anche Piatek e Rodriguez proseguendo nella mini-rivoluzione di gennaio. La società rossonera ha trovato l’accordo con l’Hertha Berlino per la cessione a titolo definitivo dell’attaccante polacco per 27 milioni di Euro più bonus. Il giocatore volerà a Berlino per concludere l’affare. Una vera delusione, dopo le aspettative dell’anno scorso. Ricardo Rodriguez, invece, torna vicino al PSV dopo essere stato a un passo dal Napoli. I rossoneri puntano in entrata Matías Viña del Nacional per la fascia.

Dopo una prima offerta da 20 milioni di Euro rispedita al mittente, nelle ultime ore si è registrata un’accelerata decisiva tra l’Hertha Berlino e il Milan per Piatek. Percorso simile, ma con destinazione diversa per Ricardo Rodriguez. Dopo il naufragare dell’affare con il Fenerbahce e il no al Napoli per il mancato accordo sulla formula, il terzino sinistro è destinato al PSV e partirà per l’Olanda in fretta e in furia. L’accordo è per il prestito oneroso a 1 milione di euro con obbligo di riscatto fissato a 5 milioni.

Per colmare il vuoto lasciato sulla fascia sinistra dall’esterno svizzero, il club rossonero si sta muovendo su Matías Viña, terzino uruguayano classe 1997 in forza al Club Nacional. Il tempo per chiudere, però, stringe. Intanto, i tifosi si domandano chi sarà l’attaccante del domani dato che adesso Zlatan Ibrahimovic rimane l’unica vera prima punta in rosa. Dopo Cutrone, anche Piatek è stato costretto ad andare via. Nessun rimpianto?

To Top