Calcio

Batistuta punge Ronaldo

ronaldo-pallone-d-oro

Cristiano Ronaldo ha messo la sua firma anche sulla vittoria della Juventus contro la Spal, ottenendo un nuovo record. Nel giorno della sua 1000esima partita in carriera, infatti, il portoghese ha eguagliato il primato in Serie A di Fabio Quagliarella e di Gabriel Batistuta in termini di goal segnati in partite consecutive. Così come Quagliarella riposò contro la Roma nella scorsa stagione, CR7 non ha giocato contro il Brescia: questa è l’unica differenza con l’ex campione argentino, ma il record rimane.

“Felice per il suo record!!!! L’unica cosa è che riposando è più facile”, ha scritto il “Re Leone” su Twitter, specificando ironicamente che il suo primato ha più valore perché ottenuto giocando undici giornate consecutive. Curiosamente, l’anno scorso Batistuta non disse nulla di analogo quando fu raggiunto da Quagliarella. In ogni caso, ora Ronaldo dovrà andare a segno contro l’Inter per stabilire un record in solitaria e tenere a distanza i diretti rivali. Anche stavolta il campione portoghese si è messo in mostra regalando statistiche e spettacolo.

Nei primi mesi di questo campionato, invero, l’impressione era che potesse essere Ciro Immobile a dire la sua in merito a questo record. L’attaccante della Lazio, attualmente capocannoniere, si è fermato però a pochi passi dal traguardo. Adesso sono tutti curiosi di capire come finirà la lotta per la classifica dei marcatori e se Ronaldo segnerà ancora per parecchie giornate di fila. Il rendimento del numero 7 bianconero è spaventoso negli ultimi tempi. La speranza dei tifosi della Juve è che possa rivelarsi determinante anche per la Champions League: è per quella coppa che l’ex Pallone d’oro è arrivato a Torino due anni fa…

To Top