Calcio

Cristiano Ronaldo non si abbatte

ronaldo-pallone-d-oro

Cristiano Ronaldo ci crede ancora. La sconfitta della Juventus in casa del Lione in Champions League non è andata giù a nessuno, ma il fuoriclasse della Juventus guarda avanti. Come l’anno scorso con l’Atletico Madrid, la situazione si può ribaltare. “Può capitare perché in quella competizione tutte le partite sono difficili, ma sicuramente non siamo contenti. Siamo arrabbiati, ma c’è il ritorno in casa e siamo molto fiduciosi di poter ribaltare il risultato e passare il turno”, ha detto a Sky.

Prima di pensare alla sfida di ritorno in Champions, però, CR7 deve concentrarsi sulle altre sfide, in primis l’Inter per il campionato dove può ottenere il record di marcature consecutive. “La nostra priorità adesso è vincere le prossime partite. Poi penseremo alla Champions. Siamo sereni, concentrati e pronti per le prossime partite. Non abbiamo paura di uscire”, ha aggiunto l’ex Pallone d’oro.

“La Champions è la competizione più difficile del calcio, tutte le squadre sono complicate, non ci sono partite facili, ma come ho detto abbiamo la partita di ritorno che giocheremo in casa davanti ai nostri tifosi. Siamo fiduciosi, nel calcio può succedere. Siamo dispiaciuti per la sconfitta di Lione, ma giocheremo in casa, non vedo l’ora. Sono convinto che passeremo il turno. Sarà strano giocare una partita così importante contro l’Inter in uno stadio senza tifosi, non è bello ma la salute resta la cosa più importante. Se è stato deciso che giocare a porte chiuse è la situazione più sicura dobbiamo rispettarla”, ha dichiarato in conclusione il campione portoghese.

To Top