Calcio

Graziani: “Se porti Ibra al Napoli…”

L’ex attaccante e allenatore Ciccio Graziani ha parlato ai microfoni di Maracanà”, trasmissione del pomeriggio di TMW Radio. La Serie A rimane ancora ferma per l’emergenza del Coronavirus e in tanti si stanno esprimendo sulle possibili date per la ripresa, con immancabili polemiche al seguito. Anche lo storico mister del Cervia ha detto la sua mostrandosi dubbioso nei confronti di chi sembra sottovalutare seriamente il problema globale.

“Leggo ancora oggi di presidenti che vogliono riprendere, ma dove vivono? Lo diranno i medici quando si potrà riprendere. Oggi si naviga a vista. Ad oggi per me il campionato non riprende. Se poi si vedrà un po’ di luce e ci sarà la possibilità di giocare anche ad agosto, con sacrifici, va benissimo. Ma l’importante ora non è pensare a quando riprendere ma a guarire e superare questa pandemia. Qui si vuole ricominciare a tutti i costi. L’aspetto primario ora è salvare l’Italia”, ha dichiarato Graziani.

“Ibrahimovic libero nel mercato? Lo prenderei di corsa. Ci sono giocatori che hanno età avanzata ma hanno integrità fisica. Muscolarmente ne hanno 32-33 anni, perché si curano, stanno attenti all’alimentazione. Se dai via Milik e porti Ibra al Napoli, hai una crescita straordinaria, anche di quelli che gli sono intorno. Icardi alla Juve? Lui è tra i primi tre a livello mondiale nel fare gol, ma è un giocatore statico. Higuain invece gioca anche per gli altri”, ha aggiunto il campione del mondo di Spagna ’82. Lo svedese, d’altro canto, è un vecchio pallino dei tifosi azzurri, ma De Laurentiis non ama prendere i grandi campioni a fine carriera.

To Top