Calcio

Gasperini teme il Napoli

Quella tra Atalanta e Napoli sarà una delle gare più importanti di questo finale di campionato e Gasperini lo sa. “È presto per dire che la Champions è blindata” aveva detto dopo la vittoria sull’Udinese. Oggi il tecnico ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con i partenopei che può davvero mettere al sicuro la qualificazione dell’Atalanta. “La partita ha molta attesa sia per la classifica che per quello che stanno facendo le due squadre. Abbiamo un buon vantaggio, ma consideriamo il Napoli una squadra può fare un filotto importante. I punti sono ancora tanti e dobbiamo conquistarli”.

“Il Napoli è una grande squadra. Era strano l’andamento precedente. Sta dimostrando tutto il suo valore. Tutti dicevano che gli azzurri potessero lottare per lo scudetto con la Juventus e l’Inter. Ha avuto problemi, ma ora sta venendo fuori alla grande. Del Napoli temo tutto, ha una rosa importantissima con tante variabili in attacco e a centrocampo. Siamo partiti con tre vittorie e questo è stato fondamentale per la classifica e il morale, ma dopo ogni gara bisogna resettare”. Malinovski è squalificato e ci sono problemi anche per Palomino, che non è stato convocato. Per il resto, ci sono tutti.

Se il Napoli vincesse, andrebbe solo a -9 dai bergamaschi. Strappare loro il quarto posto appare quindi come un’impresa complicata per chiunque, quest’anno. Eppure, per i partenopei è diventato il principale obiettivo stagionale. In caso di sconfitta, considerando che l’accesso in Europa League è già garantito dalla vittoria della Coppa Italia, agli uomini di Gattuso non resterebbe che interpretare le prossime partite come una passerella.

To Top