Calcio

Sarri sogna Jorginho

Agente: "Il Napoli potrebbe sacrificare Jorginho"

Il prossimo addio di Miralem Pjanic non sembra aver preoccupato troppo Maurizio Sarri, dato che la Juve ha rassicurato l’allenatore toscano, promettendogli l’arrivo di Jorginho. Anche Oltremanica sono abbastanza sicuri che i bianconeri faranno di tutto per assicurarsi il centrocampista italo-brasiliano, pupillo del tecnico bianconero fin dai tempi del Napoli e allenato poi anche al Chelsea.

I “Blues”, dal canto loro, sarebbero disposti a cedere il giocatore, ma chiedono una cifra che si aggira attorno ai 60 milioni di Euro. Non poco, anche in considerazione di un periodo particolare per il mercato, a causa dell’emergenza del Coronavirus. Per questo Paratici vorrebbe inserire nella trattativa il cartellino di Adrien Rabiot, arrivato lo scorsa estate a parametro zero, ma protagonista finora di una stagione ben al di sotto delle aspettative, nonostante le ultime prestazioni dignitose. Il francese è sacrificabile e potrebbe essere quindi impiegato per ridurre la cifra cash da versare al Chelsea. Rabiot, comunque, interesserebbe anche all’Everton di Carlo Ancelotti. Sta di fatto che la Juve vorrebbe portare a Torino il regista per rifondare il reparto del centrocampo al quale ha già messo mano con l’acquisto di Arthur.

A proposito dell’interesse dei bianconeri per Jorginho, però, l’agente del calciatore è stato chiaro ai microfoni di Radio Kiss Kiss. “La Juventus? Conosco bene il direttore Paratici, ma al momento non mi ha contattato nessuno per parlare di Jorginho. In questa settimana, tra l’altro, hanno preso Arthur dal Barcellona: non conosco la strategia di mercato della Juve per il prossimo anno”. Bisognerà attendere qualche altra settimana per conoscere la verità.

To Top