Calcio

Agnelli accontenta Sarri

Andrea Agnelli vuole dare un’altra chance a Maurizio Sarri. La Juve farà di tutto per accontentarlo sul mercato. Il tecnico bianconero vuole Jorginho, pupillo dai tempi del Napoli, per consegnargli le chiavi del centrocampo come ha fatto in azzurro e al Chelsea. La strada per arrivare al centrocampista italo-brasiliano non è semplice, ma la dirigenza bianconera non si arrende: il giocatore della Nazionale piace molto anche al presidente. I “blues” chiedono 60 milioni di Euro, l’idea della “Vecchia Signora” è quella di inserire nella trattativa anche il cartellino di Rabiot, tra gli elementi meno apprezzati oggi nella rosa.

Per convincere il Chelsea si sta valutando anche un acquisto ‘a rate’, come accaduto nel 2016 per Juan Cuadrado, che fu pagato 5 milioni ogni anno per il prestito triennale e riscattato nel 2019 a fronte di un corrispettivo di 25 milioni di euro, pagabili in tre esercizi, al netto di quanto eventualmente già versato per l’acquisizione temporanea. Lampard ritiene Jorginho parte del progetto, ma probabilmente si tratterà delle solite frasi di circostanza.

La Juventus ha ormai lo scudetto in tasca e la posizione di Sarri dovrebbe essere migliorata negli ultimi giorni. Rimane da capire come sarà valutato l’andamento in Champions, considerando l’originale formula della “Final eight”. Con un Jorginho in più, però, il tecnico sarebbe libero di dormire sonni più tranquilli. Inoltre, sarebbe possibile provare a ripetere il gioco che aveva affascinato tutti a Napoli. Qualora l’affare andasse in porto, si tratterebbe dell’ennesimo ex azzurro che sposerebbe la causa bianconera. I tifosi partenopei non la prenderanno certo bene…

To Top