Calcio

Gattuso rinvia il rinnovo col Napoli

Mirabelli vuole che Gattuso rimanga

Il Napoli si è già lasciato alle spalle la sconfitta col Barcellona e Gennaro Gattuso e Aurelio De Laurentiis si sono incontrati a Capri per progettare assieme il futuro. Bisogna gettare le basi di un progetto di lunga durata. Il tecnico, che ha ancora un anno di contratto, ha deciso di rimandare i discorsi sul proprio rinnovo in accordo con il presidente e il ds Giuntoli. Allo stesso tempo, però, l’allenatore azzurro ha anticipato la richiesta che nel nuovo contratto non ci siano clausole o penali troppo onerose in caso di separazione. Per ora non c’è fretta e le parti sono comunque in piena sintonia.

Il faccia a faccia ha riguardato anche altri argomenti importanti, come il mercato e la programmazione pratica della prossima stagione. Il Napoli tornerà al lavoro il prossimo 23 agosto nel ritiro di Castel di Sangro. Solo 15 giorni di vacanza prima di pensare al prossimo campionato. Finora è arrivato solo Osimhen come nuovo rinforzo e, chiaramente, non basta. Occorre trovare quanto prima il sostituto di José Callejon e un terzino sinistro valido. In questi anni Mario Rui ha dovuto fare gli straordinari per rilevare Faouzi Ghoulam.

Insomma, il matrimonio tra il Napoli e Gattuso può continuare. Il mister è già entrato nella storia del club vincendo la Coppa Italia a giugno. I tifosi sono convinti che possa fare molto meglio di Ancelotti, accusato di aver distrutto il gioco azzurro. Il tempo stringe. Nelle prossime settimane il club dovrà assolutamente costruire le fondamenta sulle quali basare la nuova annata.

To Top