Calcio

Balotelli, al Besiktas c’è chi dice no

raiola balotelli

Mario Balotelli compie oggi 30 anni tondi tondi e pensa al futuro. Dopo la fine del rapporto tormentato col Brescia di Cellino, l’attaccante è in cerca di un nuovo ingaggio. Il Besiktas sarebbe la squadra più interessata al suo cartellino. L’offerta sarebbe di 2 milioni all’anno di ingaggio più eventuali bonus, ma c’è già un problema: l’idea non sembra entusiasmare l’allenatore Sergen Yalcin.

Le trattative con Mario Balotelli sarebbero già in fase avanzata, nonostante i dubbi del mister. Secondo Fanatik, principale quotidiano sportivo turco, per attrarre “Supermario” il Besiktas avrebbe negoziato i bonus con il suo agente, Mino Raiola. La prospettiva di ingaggiare il calciatore sta entusiasmando i tifosi di Istanbul, come dimostrano le migliaia di messaggi che negli ultimi giorni hanno scritto sui social con l’hashtag “Come to Besiktas. Il club parteciperà agli spareggi della prossima Champions League, argomento che potrebbe fare presa sul giocatore, reduce da una stagione difficile a Brescia, conclusasi con l’allontanamento.

Proprio le ormai note esuberanze comportamentali di Balotelli e le sue prestazioni altalenanti stanno alimentando i dubbi del tecnico del Besiktas, che preferirebbe reclutare infatti un attaccante più affidabile, come scrive il quotidiano Milliyet. Insomma, la possibilità del trasferimento c’è ed è concreta. Non si tratta delle solite dicerie, tuttavia ci sono ostacoli non indifferenti da superare. “Balo” era convinto che sarebbe tornato in Nazionale tramite le sue prestazioni al Brescia, ma così non è stato. Nell’anno che porterà all’Europeo si giocherà una grandissima chance anche in azzurro: stavolta davvero l’ultima della sua tanto vituperata carriera.

To Top