Calcio

Percassi: “Superati record del club”

Percassi: 'Atalanta, impensabile alla realtà'

Il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi ha parlato ai microfoni di Sky dopo la sconfitta di Lisbona con il Paris Saint-Germain, ai quarti di finale di Champions League. Gli orobici hanno sfiorato una vera e propria impresa, ma il sogno è finito negli ultimi minuti. “Dobbiamo essere contenti così, per una grande prestazione con una squadra fortissima. Peccato, non abbiamo raggiunto il traguardo. Dovevamo imparare, questa è una grande lezione. Sono eventi importanti, queste cose fanno bene alla società”.

“Gasperini? Ci siamo abbracciati, c’è tanta serenità e consapevolezza di fissare degli obiettivi. Sia Juve che Napoli meritavano di andare avanti, una società come l’Atalanta che arriva ai quarti ha del miracoloso. L’Atalanta è servita a far tornare un po’ il sorriso a un popolo che ha sofferto. Noi siamo bergamaschi ma è stato un periodo duro e difficile. Questo fa parte della storia, abbiamo superato tutti i record che il club aveva, con una partecipazione emotiva”, ha aggiunto il numero uno nerazzurro.

Nell’ultimo campionato i nerazzurri hanno segnato ben 98 goal e hanno conquistato il terzo posto, aggiudicandosi quindi nuovamente l’accesso in Champions League. Per la seconda volta consecutiva e per la seconda volta in assoluto. Dopo il lockdown i risultati della “Dea” erano stati tali per cui per un breve periodo Bergamo ha accarezzato persino l’idea dello scudetto, tramontata dopo lo scontro diretto con la Juventus terminato per 2-2. Oggi l’Atalanta guarda con fierezza al futuro ed è già pronta ad andare oltre i traguardi raggiunti, nonostante il mercato potrebbe portarle via più di qualche pezzo pregiato.

To Top