Calcio

Mancini commenta i goal sbagliati

mancini

Roberto Mancini è apparso soddisfatto al termine del pareggio con la Polonia a rete inviolate. “Il campo non è un alibi. Noi abbiamo purtroppo pagato questa condizione. Non vuole dire niente, la squadra ha giocato bene, abbiamo avuto occasioni. Non abbiamo fatto goal, capita. Il terreno di gioco era in condizioni pessime. Abbiamo avuto diverse occasioni, specie nel primo tempo ma anche nel secondo. Avremmo dovuto vincere con un paio di goal di scarto. Al di là del risultato siamo contenti”.

“Abbiamo spinto fino al novantunesimo, ci è mancato un po’ di cinismo, in un paio di occasioni potevamo tirare in porta invece abbiamo passato la palla in mezzo. Devi essere cinico, tu domini le partite, rischi di prendere un contropiede e perdere. Belotti ha giocato bene, non era semplice. Anche Pellegrini che veniva da un’operazione fatta lunedì. Più di così non poteva fare. Kean è giovane e può migliorare molto. Chiesa? Purtroppo i goal si sbagliano, speriamo di non farlo mercoledì”, ha aggiunto il ct.

A Bergamo è attesa l’Olanda, già sconfitta per 0-1 il mese scorso con rete di Barella. Sicuro della titolarità è Ciro Immobile, che non ha disputato nemmeno un minuto nelle ultime due gare. Inoltre, Belotti è squalificato, dunque sarà Ciccio Caputo a venire eventualmente in soccorso del bomber laziale. L’Italia è attualmente prima nel girone di Nations League e ha la ghiotta occasione di confermarsi e allungare su tutte le avversarie del raggruppamento. La nazionale azzurra non perde una partita da ben due anni e ha inanellato una serie di vittorie molto convincenti, arrestatasi solo a settembre con il pari contro la Bosnia.

To Top