Calcio

Gattuso, c’è il rinnovo da due milioni

Mirabelli vuole che Gattuso rimanga

Manca sempre meno all’annuncio del rinnovo di Gennaro Gattuso col Napoli. L’ufficialità non arriverà infatti in questi giorni, per puri motivi burocratici. Occorrono almeno due settimane per scrivere il nuovo contratto. Ormai il presidente Aurelio De Laurentiis e il tecnico si sono detti quasi tutto e ora stanno definendo gli ultimissimi dettagli. A riferirlo è Ciro Venerato, esperto di mercato di Rai Sport, a Radio Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro.

Sarà un contratto biennale, senza opzione per il terzo anno. Questo è l’ultimo cavillo sul quale si sta lavorando: il patron azzurro vorrebbe infatti blindare “Ringhio” il più a lungo possibile, ma il rinnovo dovrebbe essere per un biennale secco intorno ai 2 milioni di Euro più bonus, di cui circa 500.000 Euro sono facilmente raggiungibili, non legati a risultati proibitivi. Altri, però, verrebbero corrisposti in caso di traguardi di spessore come la vittoria dello scudetto o dell’Europa League, se non piazzamenti importanti nelle varie competizioni.

“Vi svelo un retroscena, vi do una notizia che tutti devono conoscere. Gennaro Gattuso, per rinnovare col Napoli, aveva imposto solo la condizione di non inserire clausole, ma la cifra l’ha stabilita la società. Questa è una notizia che mi è arrivata. Gattuso non ne ha fatto mai una questione economica. Ciò la dice tutta sullo spessore del personaggio in questione. Il suo è stato un bellissimo gesto. De Laurentiis ha rinunciato all’inserimento delle clausole, ma poi ha stabilito lui quanto guadagnerà il mister nei prossimi anni. Gattuso allenerà il Napoli fino al 2023″, ha dichiarato Venerato a Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro.

To Top