Calcio

Klopp non si fida di Gasperini

Il Liverpool attende l’Atalanta di Gian Piero Gasperini dopo il 5-0 rifilato ai nerazzurri nella gara di andata. Jurgen Klopp chiede attenzione. “È una vera minaccia, dobbiamo fare molta attenzione. A Bergamo abbiamo abbiamo fatto una prestazione eccezionale, tutto quello che poteva andare bene è andato bene, ma sappiamo che quella partita non ha niente a che vedere con quella di domani, ricominceremo da capo. Ci risolveremmo qualche problema per le partite successive, ma dobbiamo lavorare tantissimo: l’ultima volta contro di noi non hanno avuto successo, ma è duro e difficile giocare contro di loro”.  

I nerazzurri arrivano ad Anfield con pochi allenamenti nella gambe e dopo la sosta che ha fatto infuriare non poco Gasperini. “È una situazione normale, è sempre stato così, ha un impatto enorme, se n’è già parlato. Anche noi abbiamo la stessa situazione, non c’è nessun vantaggio per nessuna delle due. Per la prima volta abbiamo giocato domenica, non sabato come l’Atalanta, c’è un giorno di riposo in meno”, ha commentato il tecnico degli inglesi in conferenza stampa.

Salah, intanto, è guarito dal Coronavirus e sarà a disposizione. “Si è allenato ieri, sta molto bene. Sugli altri infortunati non ci sono altre notizie. Ci sono alcuni giocatori vicini al rientro, altri no, è inutile parlarne ora, non ne so quasi nulla”, ha aggiunto il mister. L’Atalanta non sta vivendo un periodo brillantissimo nelle ultime settimane. Sabato scorso è arrivato a sorpresa uno scialbo 0-0 in casa dello Spezia. Pensare di fare risultato in casa del Liverpool sarà davvero molto complicato in questo momento.

To Top