Calcio

Problemi di rinnovo per Dybala

dybala

Jorge Antun, agente di Paulo Dybala, ha parlato a Tuttojuve del futuro del suo assistito, commentando il ritorno in campo dell’argentino con tanto di gol decisivo al Napoli. Mentre si tratta per rinnovare il contratto che scade nel 2022, il numero 10 bianconero ha 9 gare a disposizione per ritrovare la sua centralità nel progetto juventino: “Pensiamo al presente, Paulo adesso vuole solo giocare e fare bene in questo finale di stagione”, ha proseguito Antun.

“Paulo è un gladiatore e non si arrenderà mai. Lui è più forte anche degli infortuni e lo ha dimostrato brillando nella serata dello ‘Stadium’. Ancora una volta ha dimostrato il suo impegno e la sua qualità. Nel momento in cui l’allenatore lo ha inserito in campo, si vedeva che aveva voglia di lasciare la sua impronta. E’ entrato bene in campo e si è messo subito in luce con una grande realizzazione. Il suo è stato un gol da Champions, ha aggiunto il procuratore dell’attaccante.

Le parti, però, restano ancora distanti: la Juventus non intende muoversi dall’offerta che il presidente Agnelli ha definito da “top player europeo” e che ammonterebbe a quasi 10 milioni all’anno, bonus compresi. Il giocatore ha già rispedito al proposta al mittente. Tutto ora è rimandato a fine maggio, ma già un paio di anni fa Dybala era stato dichiarato in uscita, salvo rimanere con l’avvento del nuovo tecnico Maurizio Sarri. I tifosi, intanto, stanno storcendo il naso: tra guai fisici e flessioni varie, Dybala non sembrerebbe proprio un elemento sul quale puntare a lungo.

To Top