Calcio

Europei, 26 convocati per Mancini

mancini

Roberto Mancini può esultare. La UEFA ha deciso di venire incontro alle Nazionali in vista dell’Europeo. Il massimo organo calcistico del Vecchio Continente ha dato infatti il via libera per l’allargamento delle rose dei convocati. Lo dà per sicuro il quotidiano inglese “The Times”, secondo il quale i ct potranno chiamare 26 giocatori e quindi 3 in più dei soliti 23. L’Europeo prenderà il via il prossimo 11 giugno con la gara d’esordio dell’Olimpico tra Italia e Turchia. Di conseguenza, c’è ancora tempo per fare le scelte. Una buona notizia anche per Mancini, che aveva caldeggiato un allargamento delle rose per poter far fronte a eventuali defezioni legate al Coronavirus. L’idea iniziale era di 25 elementi, ma a quanto pare sarà possibile inserirne addirittura uno in più.

“Allargare le rose a 25 o 26 calciatori potrebbe essere una cosa buona, perché la stagione è stata durissima. E poi, non si mai. Può capitare che, durante il torneo, qualcuno prenda il virus. Poi, diventa difficile andare a cercare altri giocatori. Anche perché sarebbero tutti in vacanza”, aveva dichiarato di recente Mancini, trovando l’appoggio del ct del Belgio Martinez.

Nel caso dell’Italia, c’è poco spazio per le sorprese. In ogni ruolo le coppie di titolari e riserve sono già definite. Qualche dubbio potrebbe esserci al massimo per le ali. Disporre di 3 giocatori in più consentirebbe di arricchire il centrocampo e di premiare la stagione di qualche specifico calciatore. Si pensi a Fabio Quagliarella, che due anni fa fu capocannoniere della Serie A e venne richiamato in azzurro proprio da Mancini. Anche i vari Zaccagni, Soriano e Orsolini possono sperare in un posticino. A maggior ragione, bisognerà dare il massimo in questo finale di stagione.

To Top