Calcio

Lazio, arrivano Sarri e il “sarrismo”

Inzaghi: "La reazione della Lazio è inaccettabile"

Maurizio Sarri è ufficialmente il nuovo allenatore della Lazio. Il profilo twitter della società biancoceleste ha pubblicato un video per celebrare il “sarrismo” e accogliere il tecnico. “Aprite le porte alla bellezza”, recita il filmato. Nel frattempo il presidente Claudio Lotito ha commentato la decisione: “È in linea con le nostre ambizioni e potenzialità”.

Il club ha già fornito la sua interpretazione del “sarrismo”, che tanto clamore fece a Napoli. “È l’idea contro il potere, la rivoluzione sull’ordine, il vento del cambiamento, il riscatto della passione, la terra sul pallone, la vittoria della trasgressione, il ritmo dell’intenso, il rifiuto del consenso, la ribellione del sogno, la semplicità del complesso, l’essenza nell’artefatto, la melodia nel mondo del chiasso, la filosofia utile, il concetto che spezza l’utile, l’antitesi del conforme. È un’idea, è un sogno, è tra noi: aprite le porte alla bellezza, il sarrismo è arrivato”.

Ai microfoni di Adnkronos, Lotito ha detto la sua sul prossimo futuro dei capitolini. “Abbiamo portato a termine gli impegni presi, con un allenatore che consentisse alla società di poter sviluppare e raggiungere gli obiettivi, in linea con le nostre potenzialità e le nostre ambizioni”. Inoltre, ha rilasciato delle dichiarazioni pubblicate direttamente sul sito ufficiale: “La Lazio ha scelto un tecnico il cui standing è in linea con l’esigenza di consolidare e accrescere, in Italia ed in Europa, la posizione di protagonista che la Società, i suoi tifosi e la squadra meritano di avere”. Simone Inzaghi appartiene già al passato. Adesso la Lazio insegue il bel gioco, oltre che una nuova qualificazione in Champions League.

To Top