Calcio

Dybala e il rinnovo da infortunato…

Approfittando della sosta di campionato, la Juventus vuole risolvere alcune situazioni contrattuali che interessano da tempo un paio di singoli elementi. Per Paulo Dybala, ad esempio, si discute da mesi di un rinnovo, che dovrebbe legare l’argentino alla maglia bianconera fino al 2025. I rumors di mercato parlano di un ingaggio da 10 milioni a stagione, probabilmente eccessivo per un giocatore che non è ancora riuscito ad esprimere il meglio e che ha saltato parecchie partite per infortunio in questi anni. L’elongazione che sta attanagliando l’attaccante non dovrebbe comunque impedirgli di prendere parte al big match contro la Roma.

Prima di tornare in campo il numero 10 risolverà gli ultimi dettagli legati al rinnovo, ma quasi certamente giocherà solo uno spezzone di partita contro i giallorossi, giusto per riprendere confidenza col campo in vista degli impegni con lo Zenit in Champions League e con l’Inter a fine ottobre. Partite importantissime per il prosieguo della stagione della Juve, che richiedono il miglior Dybala adesso che Cristiano Ronaldo non c’è più. La “Joya” ricopre un ruolo centrale nel progetto di Allegri, che lo conosce bene.

Morata, invece, dovrà aspettare. Il recupero dello spagnolo procede bene, ma lesione muscolare di basso grado riportata al bicipite femorale della coscia richiede tempo. Non è detto che il giocatore ritorni a disposizione per la fine del mese, tutto dipenderà dall’esito dei prossimi esami. Data l’entità del problema, lo staff medico non sembra voler forzare i tempi di recupero. Responsabilità in più per Dybala, quindi. Fino ad ora è stato Federico Chiesa a tenere in piedi la baracca, ma è arrivato il momento che l’argentino dimostri di meritare questo tanto agognato rinnovo.

To Top