Calcio

Allegri, tante novità in Supercoppa

Allegri

Dopo la bella vittoria sulla Roma in campionato, la Juventus di Massimiliano Allegri è pronta a tuffarsi nella Supercoppa Italiana contro l’Inter, seppur con qualche assenza di troppo. Il mister bianconero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del big match. “Non ho le idee ben chiare perché devo vedere le condizioni dei giocatori. Abbiamo recuperato Bonucci, invece Danilo non si sente sicuro. Domani gioca Perin in porta, perché Szczesny si è vaccinato per ultimo e arriverà allo stadio all’ultimo minuto visto che non ha ancora il Green Pass aggiornato. E sono contento che giochi Perin, se lo merita. Mi hanno invece stupito i giudizi su Rugani dopo la partita dell’Olimpico, perché è stato tra i migliori a Roma. Devo valutare anche Dybala che era tanto che non giocava così tanto. Veniamo anche da uno scontro diretto duro come quello di Roma”.

Su Chiesa, reduce dalla rottura del crociato.Gli ho parlato dopo la partita e ieri mattina: dispiace per lui e per il calcio italiano. Son cose che capitano e deve stare sereno. Stava bene, era sereno: ritornerò più forte. Per ovviare a questa mancanza tutti ora dobbiamo fare qualcosa in più. La rosa è questa e rimaniamo con questi. Abbiamo tante soluzioni offensive e se c’è necessità alzeremo Cuadrado”.

Una considerazione sul momento storico dell’Inter. Non so se aprirà un ciclo, dovremo essere bravi noi a mettere il bastone fra le ruote. Noi dobbiamo cercare di raggiungere quelle davanti, poi l’anno prossimo vedremo. Dobbiamo essere bravi ad accorciare i tempi per provare a tornare a essere in lotta per lo scudetto”.

To Top