Calcio

Conte fa la spesa dalla Juventus

conte

Il Tottenham di Antonio Conte sta tentando faticosamente la risalita verso la zona Champions e di conseguenza gli inglesi si sono attivati sul mercato. In particolare, più di un rinforzo arriverà dalla Juventus, l’ex squadra del tecnico leccese. Dejan Kulusevski e Rodrigo Bentancur hanno scelto di sposare la causa degli “Spurs” permettendo ai bianconeri di incassare un bel po’ di soldi. La “Vecchia Signora” ha dovuto investire ben 70 milioni per aggiudicarsi Vlahovic e di conseguenza aveva bisogno di rimpinguare quanto prima le casse.

Kulusevski si è imbarcato poche ore fa all’aeroporto di Caselle-Torino su un volo privato per Londra, ormai mancano solo le visite di rito prima della firma sul contratto. Lo svedese era già stato ad un passo da Conte quando rifiutò l’offerta dell’Inter, ma oggi ha necessità di rilanciarsi, nella speranza dichiarata di tornare un giorno a Torino. La Juve l’aveva pagato più di 40 milioni un paio di anni fa, ma il Tottenham conserverà un diritto di riscatto pronto a diventare obbligo in caso di qualificazione in Champions League o con metà presenze da qui a giugno.

Per Rodrigo Bentancur, invece, la trattativa è stata più complicata. Basti pensare che il 30% dell’offerta inglese sarà dai bianconeri al Boca Juniors, come da clausola sul contratto del giocatore. Il Tottenham vanta un accordo con l’uruguayano da 3,5 milioni di Euro più bonus a stagione. Una volta sistemate ufficialmente queste cessioni, la Juve si tufferà su Zakaria e Nandez. Insomma, l’asse Arrivabene-Paratici si è appena scaldata, ma sta già per fornire i propri frutti sul mercato.

To Top