Home » Cardinale dice si, Ibrahimovic dice si: tutti d’accordo per spendere 50 milioni di euro | Nuovo 9 al Milan

Cardinale dice si, Ibrahimovic dice si: tutti d’accordo per spendere 50 milioni di euro | Nuovo 9 al Milan

Ibrahimovic Cardinale
Ibrahimovic e Furlani – AnsaFoto – Sportxpress

Il nuovo 9 è atteso a Milanello, Cardinale e Ibrahimovic hanno scelto l’erede di Giroud: Milan pronto a spendere 50 milioni di euro.

Continua la ricerca spasmodica del successore di Pioli in casa Milan, mentre sull’attaccante la lista dei candidati comincia ad assottigliarsi. Il club vorrebbe programmare la prossima stagione il prima possibile, e insieme alla guida tecnica vuole colmare quei vuoti che saranno lasciati a fine stagione da alcuni addii autorevoli.

Oltre al tecnico emiliano, che “pioliouttisti” a parte rappresenta un fondatore del gruppo che ha portato il Milan di nuovo a competere in Italia e in Europa negli ultimi anni, andrà via a fine stagione anche un’altra colonna portante: Olivier Giroud. Il numero 9 dovrà essere sostituto in estate da un calciatore in grado di fornire lo stesso supporto in termini di gol e personalità.

Impresa non facile, considerando lo status del 9 francese, ma il diavolo sembra avere le idee abbastanza chiare per il nuovo centravanti del futuro. Una scelta difficile, che già durante le scorse sessioni di mercato estivo aveva visto il Milan non affondare il colpo, ma quest’anno i rossoneri non possono più tirarsi indietro.

Milan, ecco il nuovo Giroud: società convinta

Nelle scorse settimane si è parlato di una società, quella rossonero, piuttosto divisa sulla scelta del nuovo allenatore. Voci poi smentite dall’ambiente, che ha raccontato di dirigenti coesi e convinti dei propri piani. Altrettanto convinto sarebbe il patron Cardinale, che avrebbe dato il via libera per Benjamin Sesko.

Ibrahimovic, braccio destro del proprietario americano, starebbe facendo di tutto per portarlo in rossonero la prossima estate. Il giovane attaccante del Lipsia potrebbe essere dunque l’attaccante del Milan del futuro: ecco quanto costa portarlo a Milano.

Sesko – AnsaFoto. -Sportxpress

Milan, Sesko più di Zirkzee: costa 50 milioni

In queste settimane sembra più Sesko che Zirkzee il nome caldo in quel di Milanello. Detto che la società stravede per l’olandese, probabilmente Sesko – di due anni più giovane – rappresenta un investimento più “fattibile” in termini economici e di concorrenza sul mercato.

Il ragazzo, di nazionalità slovena classe 2003, ha incantato quest’anno con la maglia del Lipsia mettendo a segno 12 gol e 2 assist in Bundesliga, 2 gol in Coppa di Germania e 1 gol in Champions League. La sua valutazione si aggira intorno ai 50 milioni di euro, ma il Milan potrebbe iniziare a trattare per avere uno sconto e portarlo a Milano già a inizio estate.